giovedì 11 settembre 2008

Aiutiamo Lara e Mena

Ciao a tutte! Questo post sarà diviso in due: voglio per prima cosa dare spazio a una notizia che ho appreso tramite il blog di Idea (http://ideacraft.blogspot.com) e di cui potrete leggere tutto sul blog di Silva (http://langolodisilva.blogspot.com). Vicino Napoli c'è una piccola grande donna, Mena, che si occupa di aiutare gli animali sfortunati. Già di per sè questa è una cosa bellissima, meritoria e a cui bisognerebbe prestare attenzione e aiuto. Questa volta poi Mena ha raccolto una cagnolina con una storia straziante, Lara.
Lara è un "quasi" labrador, bellissima, che è stata abbandonata incinta. Lara ha partorito fra i bidoni della spazzatura, non in una comoda cuccia parto. Lara ha partorito in mezzo alla "munnezza" e suoi sette cuccioli sono stati subito preda di teppistelli locali, che ne hanno fatti fuori in modo orribile cinque, "giocandoci" un po'. Mena l'ha trovata e l'ha presa con sè insieme ai due piccoli supersiti. Anch'io non pubblico le foto, scusate ma le trovo troppo angoscianti. Cosa possiamo fare noi? Mena ha bisogno di aiuto, per Lara che ha messo in una pensione, non potendola più ospitare a casa sua (ha già undici cani) e per tutti i quattrozampe che aiuta e aiuterà. Basta un'offerta anche piccolissima e aiuterete veramente degli animali che soffrono. Mena è una persona viva, reale, i vostri, i nostri soldi andranno davvero per questa causa, non ci sono truffe o raggiri sotto. Solo la disumanità quotidiana di molti e la buona volontà piena d'amore di pochi. Andate sul blog di Silva, leggete tutto e pensateci. Poi chiedetevi: "chi è la bestia qui?". Avendo un papà veterinario ne ho viste e sentite tante di storie pazzesche, tanti quattrozampe sono arrivati anche a casa nostra, sottratti dalla strada o da fini orribili, questa vicenda però è forse la peggiore... soprattutto per la crudeltà verso quei piccoli neonati... se penso a Thor e Freia appena "sfornati" da Maia mi vengono i brividi... Noi ci guardavamo e dicevamo: "ci pensate? Loro erano già con noi, ancora prima di nascere!" e ci venivano i lacrimoni di gioia. E a questi cuccioli lo ha mai detto nessuno?? Anche qui vengono i lacrimoni, ma di rabbia. Pensate, se si può fare questo a un animale, l'uomo cosa può arrivare a fare a un bambino, a un anziano, a un disabile?
Vi avevo detto che avrei scritto un post diviso in due parti, per raccontarvi del mio primo giorno di scuola, ma ora no, verrò a trovarvi più tardi, questo post lo lascio così. Meditate, signore, meditate...
Un abbraccio,
Valeria

2 commenti:

iDEA ha detto...

le tue parole sono sagge
e toccano proprio il cuore (vedi la parte di "ma quei cuccioli erano già qui con noi"

speriamo che questo tuo appello "vivo e diretto" smuova anche lui qualche anima buona


e speriamo che arrivino leggi (applicate) che puniscano ed educhino alla civiltà chi non ha rispetto e compassione per niente e nessuno

gughia ha detto...

Vale ciao,ho appena letto il tuo post e i blog delle altre ragazze.Che dire,beh...non ci sono parole,solo la vergogna di far parte del genere umano.Anche se noi siamo umani che si differenziano dall'umano bestia, perchè qui le bestie non sono lara e i suoi cuccioli,ma chi ha fatto loro del male.se penso a quanto coccolo i miei mici(per essere sincera li vizio).....non è giusto
anche loro hanno diritto ad amore e affetto....spero tanto,che anche loro abbiano la fortuna di trovare chi li ama...forza Lara e forza Mena!!!!!Avete tutta la mia solidarietà.baci Fulvia