mercoledì 25 giugno 2008

C'è una casa nel bosco...


Io e Marco due anni fa, prima di sposarci, abbiamo comprato una casetta nel mio paesino natale, dove ho sempre vissuto e di cui anche lui si è innamorato, pur essendo fiorentino e venendo quindi da una delle città più belle del mondo. Purtroppo, anche se il nostro è un paese, è ancora comune di Genova è quindi è preda delle pastoie burocratiche che un comune grande elargisce abbondantemente ai suoi abitanti, perciò siamo in attesa dei permessi per ristrutturare da un anno e mezzo e nulla di nuovo appare all'orizzonte. Questo ci rende molto tristi, perché noi vediamo già la casa "come sarà" e vorremmo poterci abitare, ma nelle condizioni in cui è non è proprio possibile, perciò dobbiamo attendere che i tempi biblici del comune facciano il loro corso. UFFAAAAAAAAAAA!!! Ma possibile che si debbano ostacolare in questo modo i sogni di una giovane coppia?? Se c'è qualcuno della commissione edilizia del comune di Genova che passa di qui, si metta una mano sulla coscienza e cerchi di dare una spintarella alla nostra pratica: via dei Nicolli 6... vi prego!

Meno male che la casa dei miei genitori è molto grande e, praticamente, è composta da due appartamenti, perciò per ora siamo sistemati lì, nessuno ci manda via e stiamo benissimo, ma abbiamo voglia di avere la nostra casetta nel bosco finita! Vi posto una foto della casa sotto la neve, con tanto di cani e atmosfera natalizia... non c'entra molto con l'estate che avanza, ma è una delle foto più belle e suggestive che ho del nostro futuro nido.

A presto!

4 commenti:

sara ha detto...

carissimi coniugi innocenti....la vostra casetta è meravigliosa ma purtroppo i tempi del comune come ben hai potuto constatare sono altro che biblici ma io, anzi io come studio non so proprio come aiutarti se mi spieghi veramente quale è il problema vedo cosa dirti di fare o fare noi per voi vorrei potervi tanto aiutare ma chissà come fare
Tanti tanti baci Sara

pinuccia ha detto...

ciao valeria complimenti x il tuo blog e x la tua deliziosa casa, essendo un'appassionata dell'antico io ristrutturerei solo lì dove serve è bella già così col suo segno del tempo e la sua poesia, pensaci e x questo non ti occore aspettare molto cari saluti pina

Silva ha detto...

Ciao Valeria sono arrivata al tuo blog da un tuo commento lasciato in qualche altro blog!!!volevo complimentarmi con te per la tua grande famiglia pelosa...sono bellissimi!! la tua casa diventerà davvero un sogno di casa, ne ha tutta l'aria!!! già così ha un fascino incredibile, spero che nel frattempo si sia mosso qualcosa!!
un abbraccio
Silva

aghinobirichino ha detto...

Valeria,
non ci conosciamo Fulvia (Country, crocette e fantasia) mi ha suggerito di visitare il tuo blog, complimenti, davvero bello!
Che dire del rustico, bellissmimo, spero che si sblocchi la situazione e che possiate al più presto ridargli splendore (sai anch'io vorrei fare una cosa del genere).
Vieni a trovarmi sul mio blog http://www.aghinobirichino.myblog.it
Ciao, Sonia