sabato 3 dicembre 2011

Che periodo...

Antonia Manolio detta Ines, vedova Poggi
24 agosto 1921 - 2 dicembre 2011 

Nemmeno due mesi fa dedicavo un post alla scomparsa di mio nonno. Beh... ieri è venuta a mancare anche mia nonna paterna. Aveva 91 anni ed era affetta dal 2003 dal morbo di Alzheimer. La foto, a cui mio marito ha tagliato lo sfondo perché andrà anche sulla tomba, è del 2007 e risale al nostro matrimonio, già non era più lucida, ma ci riconosceva ancora e aveva coscienza di dov'era, con chi era e cosa faceva. Dal 2008 non ci riconosceva più, non camminava più e viveva in un mondo tutto suo, in cui solo mio padre a sprazzi riusciva ad entrare, ultimamente però nemmeno lui. Da domenica scorsa ha iniziato a non mangiare più e mercoledì è andata in coma. Certo, era molto anziana, certo era malata, ma sempre la mamma di mio padre era ed era la nonna con cui sono cresciuta. Adesso speriamo solo una cosa, che questo 2011 finisca presto! Mi scuso con chi attende il mio pacco di Crearstella, lunedì c'è il funerale, cercherò di farlo partire martedì o mercoledì. Valeria

7 commenti:

mida.f3 ha detto...

Capisco ciò che provi, non è che più sono vecchi meno ci manchino...
Ti abbraccio, Milena d

Gemma ha detto...

Niente parole, solo un abbraccio e una preghiera.

Lilly ha detto...

Mi spiace tanto carissima e so cosa potete aver passato perchè anche mia nonna soffriva della stessa "malattia"...ed è stato un brutto periodo per tanti aspetti! Ti abbraccio forte forte...
Lilly

Dori ha detto...

so cosa provi, i nonni con i quali si cresce sono persone speciali. Un abbraccio a te e al tuo papà
Dori

Manu ha detto...

Ti abbraccio forte.
Manu

Monnalisa♥ ha detto...

un abbraccio fortissimo....

Raven ha detto...

Cara, ti sono vicina in questo momento... le nonne sono sempre importanti nella vita diuna persona...e il tuo post mi ha fatto venire in mente la nonnina del mio orso Gino, che se ne è andata un paio di mesi fa, alla veneranda età di 102 anni, vissuti con forza e coraggio ( è rimasta vedova a 27 anni con tre figli da crescere..)...un esempio da portare nel cuore...