giovedì 10 giugno 2010

Dopo una settimana del cavolo

Ciao ragazze, finalmente riesco a farmi viva dopo una settimana di delirio...


Martedì scorso ho avuto una brutta notizia dalla scuola: a causa di un'ispezione ministeriale, le mie suore sono costrette a non rinnovare i contratti a tempo determinato, perciò alla scadenza del mio contratto, ovvero il 30 giugno, sarò allegramente a spasso. Certo, ora che sono razionale e ho metabolizzato la cosa per una settimana mi dico "beh, ma a luglio ho la maternità, per un bel po' sono a posto, poi mi seguo il mio bambino, poi comunque un'abilitazione ce l'ho, poi mal che vada vado a lavorare con Marco...", ma lì per lì per me è stata una vera tegola sulla testa, ho pianto tutto il giorno, ho avuto proprio un crollo psicologico, sono perfino caduta, picchiando una bella ginocchiata! Dopo due giorni di pianti, ho fatto pure la curva glicemica, che è andata bene (meno male!!!), ma comunque ho passato una mattinata pesantissima all'ospedale, sudando come una porchetta, bevendo un bibitone agghiacciante e facendomi bucare n volte, visto che su di me gli aghi cannula sono perfettamente inutili, o non entrano o se entrano si tappano e mi si gonfiano le braccia come canotti. Venerdì sono tornata a scuola, lottando col magone ogni minuto e, a fine giornata, ecco la ciliegina sulla torta: la pancia comincia a farmi un lavoro strano, diventa dura improvvisamente, lievemente dolorante, e poi si rilascia. Mi sembra di non sentire neanche più bene i calcetti di Tommaso. E io, che sono un genio, spaventata e piagnucolante come un gattino, vado al pronto soccorso, che è a minuti cinque da scuola? No!! Prendo un autobus, poi un treno e torno in vallata, dove spavento a morte i colleghi di mio marito presentandomi in ufficio sciolta in lacrime. Marco corre in mio aiuto e mi porta, finalmente, al pronto soccorso. Lì trovo, per fortunissima, la mia ginecologa di turno, che mi diagnostica una lieve attività contrattile dovuta allo stress, ma niente di grave, Tommaso sta benone e se ne sta seduto sul suo sedere nudo a ciucciarsi il pollice, è bello ciccetto (quasi 700 gr!) e non si è accorto di quanto abbia sclerato la sua cara mammina, non ha proprio voglia di uscire in anticipo.

Ovviamente sono stata messa a riposo per qualche giorno, ma già la sera stessa stavo abbastanza bene e il giorno dopo ero come nuova, soprattutto perché questo delle contrazioni è stato un segnale chiarissimo su quali devono essere le mie priorità, e ovviamente la mia priorità è il mio bimbo!!


Insomma, ora sono di nuovo la personcina equilibrata (più o meno) che conoscete, la pancia è tranquilla, Tommaso scalcia contento e io ho di nuovo il sorriso, mi dispiace sempre lasciare il mio posto di lavoro, soprattutto per i colleghi, persone splendide con cui ho condiviso tre anni davvero belli, ma qualcosa succederà, alla fine ho un bimbo in arrivo, un marito che mi su(so)pporta, un tetto e mezzo sulla testa e sono circondata da tanto affetto, quindi anche per il lavoro la fortuna girerà!


E visto che i miei alunni (con cui lunedì inizieremo gli esami) mi hanno regalato una coccinellona Thun per augurarmi buona fortuna, metto una bella coccinella anche qua, perchè porti tanta altra buona sorte a me e a tutte voi!

In tutto ciò, Marco ha anche preparato la cameretta di Tommaso, restaurando la mia ex camera (vi ricordo che siamo sempre in casa coi miei). Avevo anche le foto da caricare, ma in tutto questo marasma momentaneamente non trovo la digitale... fidatevi se vi dico che è davvero carina! E in quei giorni di lacrime a fiumi, solo entrare lì dentro mi tirava un po' su di morale. Ho fatto spaventare un po' tutti, anche perché il mondo non è abituato a vedermi triste e depressa, ma ora davvero sto bene ^_^

Vi abbraccio tutte e spero di ripassare presto per farvi vedere le foto arretrate!!

10 commenti:

Dany ha detto...

Ciao Vale! chissà che spavento che ti sei presa!! poi in gravidanza si è ancora più sensibili e questo non aiuta.. l'importante è che tu e Tommaso stiate bene, con tutte le referenze SUPER che hai non farai poi fatica a trovare un altro lavoro quando sarà il momento.. per ora riposati e fatti coccolare dai tuoi cari, approfittane ora perchè poi le coccole saranno tutte per il piccoletto! :-) scherzo!! Immagino che papà Marco avrà fatto un lavorone per la cameretta!! un bacione, vi vogliamo bene!! Dany & Co.

Oriana ha detto...

Dai gioia che va tutto bene...pensa che avrai più tempo per il tuo bimbo e il tuo maritino...sono contenta di sentire che ora è tutto ok!!!!!!!!!!!!!cerca di stare tranquilla, tranquilla...un baciozzo!!!!!!

milena ha detto...

Carissima Vale ho letto il tuo post con parecchia apprenzione, dai la priorità al tuo piccolino ha tanto bisogno della sua mamma...Il lavoro è importantissimo capisco bene, ma nulla a paragone del tesoro che porti in grembo!Tranquilla tutto si sistemerà al meglio, parola di vecchia fatina!Riguardati ,un bacione e niente spaventi mi raccomando , raggi di sole Milena a.

✿。✿ρασℓα✿。✿ ha detto...

eh... perdere il lavoro non è semplice, ma ora pensa a te e al tuo piccolo, vedrai che il resto si sistemerà
tranquilla è normale fare cretinate quando un bimbo è dentro la nostra pancia

mida.f3 ha detto...

Certo sono pensieri, ma hai un pensiero super bello in te e per ora ti basti questo... poi il tempo tutto medica e chissà che ciò che pensi perso non ti dia tanto tanto di più.
Riposati e fai bei pensieri, sogna alla grande, Tommaso ha bisogno di te positiva e gioiosa.
Un abbraccio, Milena

katia ha detto...

ciao Vale, su dai, cerca di vedere il lato positivo, hai Marco che ti vuole bene e a coronare il vostro amore arriverà Tommaso e lui è la cosa più importante in questo momento, cerca di rilassarti e prendi tutto per ordine di importanza, ti abbraccio forte forte katia

Dori ha detto...

Cavoli Vale, chissà che spavento! l'importante è che tu e il bimbo stiate bene, siete circondati d'amore e questo è quello che conta. Ora devi solo stare tranquilla e goderti gli ultimi mesi di gravidanza, poi vedrai che tutto si sistema. Un grosso bacione e buona domenica, di riposo mi raccomando!;-)
Dori

elsa iacchetti ha detto...

Ciao carissima, pensa al tuo baby e lascia perdere l'altro! Sei fortunata ad avere un bel maritino vicino che ti coccola, fallo contento sorridi sempre e sii serena. Lo so è facile dirlo ma quando si perde il lavoro è brutto....ma scommetto che non avrai neanche il tempo per accorgertene e ne avrai un altro!
Una carezza al tuo pancino(per Tomaso) a te un baciottone

Francip ha detto...

eh no , non fare così!!!
non voglio leggere queste cose, mi raccomando, cerca di stare tranquilla, pensa al tuo bimbo e vedrai che tutto passa, per il resto...c'è tempo e ti rifarai sicuramente!!
Ti mando un abbraccione e spero di sentirti presto, baci
Francy

ღ ♥ღ Appleღ ♥ღ ha detto...

Cara mi dispiace leggerti cosi triste dai cerca di superare questa notizia nn tanto bella...ti abbraccio!!
Mela.