mercoledì 15 ottobre 2008

Arrivi, partenze, blog candy...

Ciao a tutte! Ieri non sono riuscita a scrivere nulla, ma in mattinata, prima di entrare a scuola, ho fatto un bel giretto di shopping swapposo, ho ultimato il change zucche & cannella, che è partito stamane, e mi sono portata parecchio avanti con lo swap ABC! Sono contenta delle cosine che ho trovato, spero che piaceranno anche alle mie abbinate!

Proprio per la spedizione del pacchetto zucche & cannella oggi ho discusso con l'impiegato delle poste. Premetto che la busta cicciona era... parecchio sovrappeso, ma niente di eccessivo, ne avevo già spedite di così panciute. Questo tizio prende la busta e il foglietto della raccomandata e fa:"mmmmmmmmmmmm". E tace. Dopo un minuto, schiacciata dal suo sguardo colmo di disapprovazione e dal suo silenzio, io dico "Scusi? C'è qualche problema?". E lui: "Beh, signora, questa busta sarà almeno alta 6 cm, il limite delle raccomandate è 5. Come si fa?". Io non sapevo niente di questo limite e gli faccio notare che nessuno mi aveva mai sollevato problemi a riguardo. Lui ha inziato una filippica sui precedenti che gli rovinano il lavoro, ma poi me l'ha fatta spedire come raccomandata. Ma.... arriviamo alle 11.55 (ero lì già da quasi quindici minuti)!!! Panico dell'impiegato:"Signora, la spedizione in giornata chiude a mezzogiorno e io ho già contato i pacchi della mattina". "Ma non è mezzogiorno!" "Beh, quasi" "Quasi non vuol dire che lo sia! Mancano cinque minuti e il mio pacco deve partire oggi!". Alla fine, sospirando, ha messo il pacco nella cesta delle spedizioni in partenza, sicuramente mandandomi qualche accidente. Beh, c'è da capirlo: doveva aggiungere più uno ai pacchi già contati! Domanda: secondo voi fanno un test psicoattitudinale??? Quando c'è questo qui allo sportello spedizioni suona a morto, mio marito ci ha litigato di brutto, mio padre lo ha mandato a quel paese (e per far arrabbiare mio padre ci vuole un impegno non comune) e mia mamma va direttamente alle poste sotto la sua scuola, evitando quelle. Di solito anch'io non vado lì, ma oggi mi erano più comode, speravo di trovare la signora pacioccona che sorride sempre e in due secondi sistema tutto, bollettini compresi. Sarà stata in ferie? La rivoglio!!!!!!!!!!!
Consoliamoci: mi è arrivato il bellissimo PIF di Graziella!! Si tratta di un cuore tratto dal libro "Christmas Spice" di Renèe Mullins, pensate che anch'io li voglio fare per Natale, ho già le sagomine pronte. Metterò questo al posto d'onore sull'albero, insieme ai miei! Grazie Graziella per il bellissimo pensiero, accompagnato da the e da un dolce biglietto!




Vi lascio con la segnalazione di due nuovi blog candies: quello di Silvia (http://pensierianimali.blogspot.com/) e quello di Donalda(http://donaldas.blogspot.com), direttamente dagli USA. Passate a trovarle e commentate!

A presto!!!
Valeria

7 commenti:

zrinka ha detto...

Eh, cara Valeria ... proprio vero che ogni mondo è paese ... soprattutto quando si parla di poste!
Dove vai vai ... stai sicura che la situazione non cambia!
Purtroppo!!
Anche io ho provato a recarmi in diversi sportelli ... stesse scene, stesse arrabbiature, stessa poca voglia di lavorare ... e stessi casini!
Pensa che da me, in pratica, la posta la consegnano una volta alla settimana ... e non ti dico le buca-lettere traboccanti ... non ho proprio idea d i quanto vada perduto o, peggio ancora, buttato ... meglio non pensarci!!
Buona giornata
*Cinzia*

Graziella ha detto...

ciao carissima, sono contenta che il pensierino ti sia piaciuto! era ka prima volta che facevo un lavoro così piccolo ma ci ho messo un sacco di tempo per tutti i dettagli!!! Ho guardato il candyblog dell'americana, così per curiosità e mi è scpappata una risata quando ho visto i numero dei commenti... 110!!!Stì americani, fanno sempre le cose in grande!! ho desistito....Un bacione

La Suntina ha detto...

Ciao Vale. non mi parlare di poste: io per lavoro ho a che fare con loro tutti i giorni e ti assicuro che fanno andare dritti in manicomio e senza passare dal via...
ma non ne parliamo sennò mi viene l'ulcera.
Buona serata
Roby

Bianca ha detto...

Hai ricevuto proprio un PIF bellissimo, complimenti!! :-)

A presto,
Bianca

Francip ha detto...

certo che di aneddoti del genere ce ne sono talmente tanti che si potrebbe scrivere un libro!
pensa se quell'impiegato capitava a me, quando ti ho spedito la mia busta per lo swap thè,che era a dir poco obesa!
in effetti però..anche te...che pretese! lui in 5 minuti, così pochi, doveva aggiungere ben + 1 al numero dei pacchi, poverino!!!(sottile ironia)!
bellissimo il pif!
Baci,
Francy

Roby ha detto...

Ciao Vale!
Domani spedisco il pacco per lo scambio Tea time.Nonposso mandarti la foto,non funziona la macchina fotografica....
Bacio
Roby

Federica ha detto...

a volte immagino il test psicoattitudinale che gli fanno. Gli chiedono di disegnare una lettera "o". Se il loro sguardo sconsolato vaga alla ricerca di una tazza o di un bicchiere li assumono subito.
Sicuro.